bambini e tv - Ottica Di Girolamo

 

I tuoi bambini guardano troppa televisione?

L’espressione “guardare la televisione” oggi ha un significato molto più vasto e comprende anche DVD, videogiochi, video in streaming e molto altro. L’esposizione dei bambini non è solo agli apparecchi televisivi, ma anche a computer, smartphone, iPad, lettori DVD portatili... l’elenco è lungo. Tutto questo tempo trascorso davanti ad uno schermo nuoce ai bambini?

Ecco alcuni aspetti da considerare che ti aiuteranno a prendere decisioni ottimali per i tuoi bambini.

La televisione nuoce ai bambini?

La televisione diffonde contenuti divertenti, e a volte educativi, specifici per i bambini. Tuttavia, qualsiasi cosa in eccesso è nociva e questo è sicuramente il caso della televisione. Ecco alcuni punti chiave da non dimenticare riguardo al controllo delle abitudini televisive dei bambini.

  • È un’attività sedentaria
  • Il tempo trascorso davanti a uno schermo li priva del gioco e dell’esercizio attivo di cui hanno bisogno per crescere forti e sani.
  • Può frenare lo sviluppo dell’immaginazione e delle attitudini sociali derivanti dal gioco creativo
  • È sempre più evidente che l’apprendimento attraverso il gioco creativo, in particolare insieme ad altri bambini, è una pietra miliare dello sviluppo infantile. Guardare programmi di intrattenimento è un’attività passiva che non stimola l’immaginazione del bambino al suo pieno potenziale.
  • Molti contenuti di programmazioni televisive non sono appropriati per i bambini
  • Nonostante i dispositivi di controllo parentale e l’offerta sempre più ampia di trasmissioni online e canali televisivi dedicati ai bambini, non è possibile controllare e filtrare tutto.

Quali programmi televisivi sono adatti ai bambini?

Di tanto in tanto, guarda insieme al tuo bambino programmi adatti alla sua età. Cerca di non utilizzare la TV o il computer come babysitter per lunghe ore. Stando di fianco a lui, saprai cosa guarda e avrai la possibilità di discutere successivamente con lui del contenuto.

Se tuo figlio è più piccolo, accertati di ridere e di dimostrare interesse per ciò che accade sullo schermo, anche se lo stile umoristico non rientra nei tuoi gusti. Questo atteggiamento contribuirà a creare legami con tuo figlio e renderà più speciali questi momenti in famiglia.

Guardare la televisione può nuocere alla vista dei bambini?

Come qualsiasi lettura allo schermo, l’abuso di televisione può causare affaticamento visivo e altri problemi oculari, in particolar modo nei bambini che sono ancora in fase di crescita. Lo sviluppo del cervello, infatti, prosegue fino ai vent’anni di età.

Alcuni aspetti da ricordare:

  • Tu e i tuoi bambini dovete fare riposare gli occhi per 15 minuti ogni 2 ore trascorse davanti allo schermo.
  • Ad intervalli di pochi minuti, guardate altrove per alcuni secondi (ad esempio, mentre state guardando insieme una trasmissione, interagite l’uno con l’altro).
  • Non guardate mai la televisione nella completa oscurità.
  • Se tuo figlio si siede troppo vicino alla televisione, può essere un segnale della necessità di occhiali. Sottoponilo regolarmente ad un esame della vista e non esitare a consultare il tuo oculista per qualsiasi domanda o dubbio.

Come qualsiasi altra cosa, la televisione presenta vantaggi e svantaggi. Può offrire contenuti stimolanti ed educativi e consentire di trascorrere momenti piacevoli in famiglia. Ma il troppo tempo trascorso davanti allo schermo può privare tuo figlio di altre attività sane, esporlo a contenuti a cui non è preparato o causargli affaticamento visivo.

La soluzione ottimale? Un po’ di televisione ma non troppa!